• Detrazioni fiscali: agevolazioni ed ecobonus 2017

    Detrazioni fiscali: agevolazioni ed ecobonus 2017

    La detrazione fiscale risparmio energetico Ecobonus consiste in una detrazione Irpef o Ires dal 65% al 75% ed è concessa quando si eseguono interventi volti a migliorare le prestazioni energetiche degli immobili esistenti.

    Ma in cosa consiste la detrazione fiscale, quali sono le spese ammesse alle agevolazioni per il risparmio energetico e come beneficiare dello sgravio Irpef o Ires fino al 75%?

    Vediamo nel dettaglio come ottenere l’ecobonus per il miglioramento dell’efficienza energetica.

    A QUANTO CORRISPONDE?

    Il Governo, nella Legge di Stabilità 2017, ha esteso fino al 31 dicembre 2017 la detrazione 65% per gli interventi di efficienza energetica nelle case singole. Fino ad un massimo di 60.000 euro di detrazione sull’imposta lorda dei redditi.

    Per quanto riguarda chi vive in condominio: l’ Ecobonus 2017 prevede una detrazione del 65% che può arrivare al 70% se riguarda l’involucro (il cappotto) dell’edificio e al 75% se la certificazione prova il miglioramento della prestazione energetica invernale e estiva. Il Bonus è stabilizzato fino al 2021 e rimane detraibile in 10 anni.

    QUANDO SI PUÒ OTTENERE?

    Efficienza-energetica-2017

    • Per la sostituzione degli infissi esistenti.
    • La dimensione dei nuovi infissi deve essere la stessa di quelli da sostituire.
    • La sostituzione degli infissi deve aumentare il livello di efficienza energetica.
    • Gli infissi devono delimitare gli ambienti riscaldati dall’esterno o dagli ambienti non riscaldati.
    • I nuovi infissi devono rispettare i limiti di trasmittanza definiti dal Decreto 26 Gennaio 2010.

     

    CHI PUÒ RICHIEDERLO?

    Chi sono i beneficiari che possono usufruire della detrazione fiscale per riqualificazione energetica?

    • Tutti i contribuenti che possiedono  l’immobile a qualunque titolo.
    • Le persone fisiche, tra cui rientrano condomini (per le parti comuni), inquilini, comodatari, titolari di un diritto reale sull’immobile.
    • Enti pubblici o privati che non svolgono attività commerciale.
    • Le imprese potranno richiedere sgravi fiscali sono per i fabbricati strumentali alla loro attività.

     

    COME FARE PER OTTENERLO?

    documenti da conservare per beneficiare della detrazione fiscale

    L’Agenzia delle Entrate ha specificato che l’Ecobonus 2017 viene erogato soltanto con l’invio da parte del contribuente che ha effettuato la spesa di ristrutturazione dei seguenti documenti:

    • asseverazione di un tecnico abilitato o la dichiarazione resa dal direttore dei lavori;
    • attestazione di partecipazione ad un apposito corso di formazione in caso di autocostruzione dei pannelli solari.
    • certificazione energetica dell’immobile fornito dalla Regione o dall’Ente locale o attestato di qualificazione energetica predisposto da un professionista abilitato.

     

    Leave a comment

    Required fields are marked *